Lori Adragna, Elena Biserna, Stefano Boccalini, Benedetta Carpi De Resmini, Gea Casolaro, Anna Cestelli Guidi, Cristina Cobianchi, Il Colorificio, Céline Condorelli, Emilio Fantin Genuardi/Ruta, Aldo Giannotti, Paolo Gioli, Claudio Libero Pisano, Jacopo Miliani, Ottonella Mocellin e Nicola Pellegrini, Margherita Morgantin, Egle Oddo, Adriana Polveroni, Michele Rizzo, Marinella Senatore, The Cool Couple, Marco Trulli, Paola Ugolini, Giuditta Vendrame, Saverio Verini, ZAPRUDER sono gli artisti, curatori e critici coinvolti nei diciannove progetti vincitori del programma di sostegno e promozione internazionale dell’arte contemporanea italiana della DGCC.

 

Leggi di più

Italian Council finanzia progetti di produzione, promozione, diffusione e conoscenza dell’arte contemporanea italiana secondo due linee di intervento: l’incremento delle pubbliche collezioni (Ambito 1); lo sviluppo dei talenti e la promozione internazionale di artisti, curatori e critici (Ambito 2).

I progetti di produzione di nuove opere per l’incremento delle pubbliche collezioni che saranno finanziati dall’ottava edizione del bando saranno realizzati da:

  • Stefano Boccalini, presentato dalla Comunità Montana di Valle Camonica (Breno, BS) e destinato alla GAMeC di Bergamo;
  • Gea Casolaro, presentato dalla Direzione Regionale Musei Emilia Romagna e destinato al Museo Nazionale di Ravenna;
  • Céline Condorelli, presentato dall’Associazione Ramdom (Gagliano del Capo, LE) e destinato al MACRO di Roma;
  • Aldo Giannotti, presentato dall’Istituzione Bologna Musei – MAMbo e destinato al MACRO di Roma;
  • Jacopo Miliani, presentato dall’Associazione Nosadella.due (Bologna) e destinato al Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato;
  • Ottonella Mocellin e Nicola Pellegrini, Savvy Contemporary e.V. (Berlino) e destinato al MA*GA di Gallarate;
  • Margherita Morgantin, presentato dall’Associazione Culturale Xing (Bologna) e destinato alla Galleria Internazionale d'Arte Moderna Ca' Pesaro di Venezia
  • The Cool Couple, presentato dall’Associazione Culturale Careof (Milano) e destinato al MAMbo di Bologna
  • ZAPRUDER,  presentato dall’Associazione Santarcangelo dei Teatri (Santarcangelo di Romagna, RN) e destinato al MART di Trento e Rovereto.

Per quanto riguarda la promozione internazionale di artisti, curatori e critici e lo sviluppo dei talenti, saranno finanziati:

MOSTRE

  • La monografica di Emilio Fantin presso il DoVA - University of Chicago, presentata da Centro Itard Lombardia (Milano);
  • La monografica di Paolo Gioli presso il Three Shadows Photography Art Center di Pechino, presentata dal Circolo del Cinema Ricciotto Canudo (Bisceglie).

PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI INTERNAZIONALI

  • La partecipazione al Mänttä Art Festival (Finlandia) di Egle Oddo e Lori Adragna (Piknik Frequency ry, Helsinki);
  • La partecipazione di Michele Rizzo alla Cleveland Triennial for Contemporary Art (Front Exhibition Company, Cleaveland);
  • La partecipazione di Marinella Senatore alla 34a Biennale di San Paolo (Fundação Bienal de São Paulo).

RESIDENZE

  • La residenza di Elena Biserna presso Q-O2, Bruxelles;
  • La residenza del duo Genuardi/Ruta presso EMERGE Portugal, Torres Vedras;
  • La residenza di Giuditta Vendrame presso la Jan Van Eyck Academie, Maastricht.

PROGETTI EDITORIALI

  • Il progetto editoriale presentato e curato dal collettivo Il Colorificio (Milano);
  • Il progetto editoriale presentato dall’Associazione Culturale AlbumArte (Roma) curato da Cristina Cobianchi e che coinvolge i critici e curatori Benedetta Carpi De Resmini, Anna Cestelli Guidi, Claudio Libero Pisano, Adriana Polveroni, Marco Trulli, Paola Ugolini, Saverio Verini.
La Commissione di valutazione di Italian Council è presieduta da Fabio De Chirico, su delega del Direttore Generale Creatività Contemporanea, e composta da Bartomeu Marí Ribas, critico e curatore, Marco Scotini, critico, curatore e direttore del dipartimento di Arti Visive e Studi Curatoriali della NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, Milano; Claudio Varagnoli, architetto e docente all’Università di Chieti; Angela Vettese, storica dell’arte, critica e docente allo IUAV di Venezia.

 

 

Seguici su: